Green Deal: Tecnico superiore per l'efficientamento energetico

Dalla collaborazione tra Enfap Umbria, Università degli Studi di Perugia, Apiform e Api Servizi nasce il progetto GREEN DEAL: l’occasione per 45 ragazzi sotto i 30 anni e disoccupati, iscritti ad uno dei Centri per l’Impiego della Regione Umbria, di immettersi nel mondo del lavoro nei settori di Energia, ambiente e chimica verde attraverso l’articolazione di tre percorsi formativi integrati gratuiti che prevedono 450 ore di attività d’aula e 720 ore (6 mesi) di tirocinio in azienda retribuito 600 euro lorde al mese. I tre percorsi formativi integrati:
  1. percorso n. 1: cod SIRU FSE1420-20-1-82-130-F8C69F08 titolo “Tecnico superiore per l’efficientamento energetico degli edifici” sede Terni ore aula 450 ore tirocinio 720;
  2. percorso n. 2: cod SIRU FSE1420-20-1-82-130-21EBB5B7 titolo “Esperto in strategie e tecnologie per le città intelligenti” sede Terni ore aula 450 ore tirocinio 720;
  3. percorso n. 3: cod SIRU FSE1420-20-1-82-130-39267FE4 titolo “Esperto in progettazione di sistemi di produzione e stoccaggio di energie rinnovabili” sede Perugia ore aula 450 ore tirocinio 720.
     

ENFAP UMBRIA è fiera di presentare il percorso formativo integrato che cura personalmente:

“TECNICO SUPERIORE PER L’EFFICIENTAMENTO DEGLI EDIFICI”.



DI COSA SI TRATTA?

Il Tecnico superiore per l’efficientamento energetico degli edifici interviene nelle fasi di analisi, progettazione e coordinamento del processo costruttivo di edifici, di complessi di edifici ed opere civili e industriali, applicando metodologie per una valutazione energetica degli stessi (monitoraggio termico, acustico, elettrico, ecc.) ai fini dell’identificazione di soluzioni in grado di efficientare ed ottimizzare i consumi e prediligendo quelli alimentati con energie alternative. Interviene, infatti, sulle azioni tecniche ed economiche che garantiscono il risparmio energetico e l’efficienza energetica dell’edificio. Possiede le conoscenze teorico-strumentali per definire la fattibilità e l’efficacia di un’azione in ambito energetico e per individuare le soluzioni più idonee in relazione ad interventi di risparmio energetico includendo tecnologie a fonti rinnovabili. Inoltre, partendo dai principi base dell’edilizia sostenibile, e dall’analisi del ciclo di vita dell’edificio, ha le competenze per monitorare ed elaborare dati e valutare le prestazioni energetiche degli edifici esistenti anche attraverso strumenti di misura e controllo, nel rispetto delle indicazioni normative e legislative vigenti, e proporre, in accordo con i progettisti, interventi di manutenzione e ristrutturazioni che rispondano a requisiti di comfort termico, acustico e della qualità dell’aria indoor. È, infatti, in grado di esaminare le caratteristiche energetiche ed ambientali di un sistema edificio impianto al fine di definirne il livello prestazionale allo stato di fatto e di individuare gli interventi di miglioramento possibili, valutandone la realizzabilità tecnica ed economica. Collabora inoltre alla gestione di attività connesse alla progettazione integrata dei manufatti edili, anche mediante tecnologie digitali tipiche dell’Industria 4.0 come le piattaforme BIM oriented, realizzando attività progettuali connesse alla valutazione e progettazione energetica e all’ottimizzazione dei consumi. Il Tecnico superiore per l’efficientamento energetico degli edifici è in grado di:
  • Valutare le prestazioni energetiche complessive del sistema edificio-impianti
  • Realizzare il monitoraggio termico outdoor e indoor di un edificio per identificare soluzioni efficaci di efficientamento energetico
  • Gestire con i processi di progettazione afferenti il risparmio energetico e certificazione energetica, involucri ad alta efficienza energetica, impianti termotecnici alimentati con energie rinnovabili, acustica, domotica, valutazione impatto ambientale;
  • Monitorare ed elaborare dati e valutare le prestazioni energetiche degli edifici anche attraverso strumenti di misura e controllo, nel rispetto delle indicazioni normative e legislative vigenti, e proporre, in accordo con i progettisti, interventi di manutenzione e ristrutturazioni che rispondano a requisiti di comfort termico, acustico e della qualità dell’aria indoor;
  • Utilizzare software dedicati per la progettazione degli impianti di efficientamento energetico degli edifici (applicando eventualmente anche le tecniche di realtà virtuale e realtà aumentata per la rappresentazione dell’edificio e delle modalità di utilizzo);
  • Valutare i materiali costruttivi strutturali e funzionali per la realizzazione di interventi sostenibili
  • Acquisire dati per l’analisi del ciclo di vita dei materiali innovativi e tradizionali e dei processi edilizi (anche per il recupero)
  • Comprendere e mettere in atto le prescrizioni introdotte nella documentazione in materia di sicurezza sul lavoro, e applicarle durante l’esecuzione dei lavori.
  • Coordinare e supervisionare l’iter di certificazione energetica degli edifici.


ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO

Il percorso prevede una fase di formazione teorico/pratica della durata complessiva di n. 450 ore ed un tirocinio curricolare all’interno di un’impresa della durata di 720 ore (6 mesi) per un impegno non superiore alle 8 ore giornaliere e 120 ore mensili. Il percorso formativo integrato inizierà presumibilmente entro Settembre 2022; sarà interamente gratuito; alle/agli allieve/i verrà riconosciuta una indennità mensile relativa alla fase di tirocinio pari ad € 600. L’importo dell’indennità è soggetto alle ritenute previste dalla normativa vigente in materia. L’indennità di tirocinio non si configura come retribuzione da lavoro di qualsiasi natura, non instaurandosi un rapporto di lavoro né con Arpal Umbria né con la struttura ospitante. La frequenza è obbligatoria ed ogni allievo per accedere al tirocinio dovrà aver frequentato almeno il 75 % delle ore di formazione teorica, e per essere ammesso all’esame finale dovrà aver frequentato almeno il 75 % sia delle ore di formazione teorica sia di quelle del tirocinio.

PROGRAMMA DIDATTICO

Modulo teorico/pratico (450 ore):
  • “Esercitare un'attività lavorativa in forma dipendente o autonoma”
  • “Esercitare la professione di Tecnico superiore per l’efficientamento energetico degli edifici”
  • “Acquisire le informazioni utili per la progettazione edile ad alta efficienza energetica”
  • “Collaborare all’elaborazione di un progetto edile ad alta efficienza energetica”
  • “Applicare la tecnologia BIM per progetti ad alta efficienza energetica”
  • “Analizzare il fabbisogno e le prestazioni energetiche di edifici esistenti”
  • “Configurare soluzioni tecniche di miglioramento prestazioni termiche ed energetiche”
  • “Formulare un piano di miglioramento prestazioni termiche ed energetiche”
  • “Supervisione del progetto edile nella fase esecutiva con specifico riferimento alle attività di efficientamento energetico”
  • “Rispettare il quadro normativo e la legislazione in tema di certificazione energetica degli edifici”
  • “Negoziare e gestire le relazioni con il sistema cliente”
  • “Promuovere il rispetto delle indicazioni normative in materia di sicurezza sul lavoro - Edilizia”
  • “Valutare la qualità del proprio operato nell'ambito dell'erogazione di un servizio”.


REQUISITI PARTECIPANTI

Il corso è riservato a n. 15 allievi dell’uno e dell’altro sesso che siano; - disoccupati/inoccupati, - giovani e adulti iscritti presso uno dei Centri per l’Impiego della Regione Umbria ai sensi del D.lgs n.150/2015 che abbiano compiuto 18 anni o, comunque, assolto al diritto/dovere all’istruzione e formazione, - titolo di studio:
  • Diploma di Scuola Superiore di secondo Grado


CRITERI DI SELEZIONE

L’ammissione al percorso formativo integrato sarà subordinata al superamento di: - una prova scritta, alla quale potrà essere assegnato un punteggio massimo di 50/100 Punti, che consisterà in un test a risposta chiusa di valutazione delle competenze informatiche relative all’utilizzo del software Autocad; - un colloquio attitudinale e motivazionale, al quale potrà essere assegnato un punteggio massimo di 50/100 Punti, volto a verificare Soft Skills: imparare ad imparare, problem solving, lavorare in team. N.B.: A parità di punteggio saranno privilegiati i candidati di sesso femminile e i cittadini stranieri.   Potranno essere ammessi al colloquio soltanto i primi 45 candidati utilmente collocati nella graduatoria formulata in esito alla prova scritta, nonché tutti coloro che risulteranno a parità di merito con il quarantacinquesimo candidato ammesso.   Alle caratteristiche sopra dette si aggiungono:
  • Per i cittadini stranieri è indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana, orale e scritta, (livello B2) che consenta di partecipare attivamente al percorso formativo. Il Soggetto Attuatore provvederà a somministrare un test di preselezione per verificare la conoscenza della lingua italiana a livello B2.
  • I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso.


ATTESTAZIONI RILASCIATE

Al termine del percorso, a coloro che avranno superato l’esame finale, sarà rilasciata la seguente attestazione: - certificato di qualificazione professionale ai sensi del sistema CERTUM di cui alla DGR n. 834/2016 e s.m.i., (nel caso in cui il progetto preveda un profilo professionale già presente nel repertorio regionale umbro delle qualificazioni e degli standard di  processo) - attestato di frequenza con profitto (nel caso in cui il profilo non sia ancora presente nel repertorio regionale)

SEDE CORSO

La formazione teorica si svolgerà secondo le disposizioni regionali e nazionali anti-covid in modalità FAD sincrona ovvero, nel caso in cui la situazione epidemiologica lo consenta a Terni.

Modalità di compilazione e di presentazione della domanda

La domanda, unitamente alla documentazione allegata, dovrà essere presentata a E.N.F.A.P. Umbria, entro e non oltre le ore 17:00 del giorno 15 Giugno 2022 con le seguenti modalità:
  • a mano
  • a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. La domanda si considera prodotta in tempo utile qualora spedita entro il termine perentorio sopra indicato a pena di esclusione; a tal fine farà fede la data e il timbro apposti dall’ufficio postale, avendo cura che risulti anche l’ora di spedizione.
  • a mezzo Pec- posta elettronica certificata all’indirizzo enfapumbria@legalmail.it. Il documento trasmesso mediante PEC. Per garantire la piena leggibilità i documenti devono essere in formato PDF.
  Alla domanda di iscrizione alla selezione al corso dovranno essere obbligatoriamente allegati, pena l’esclusione, i seguenti documenti (chiari, leggibili, in pdf e firmati): I cittadini stranieri dovranno inoltre allegare:
  • Copia del Permesso di Soggiorno in corso di validità (per cittadini non UE)
  • Eventuale attestazioni di competenze linguistiche in italiano almeno pari al livello B2
 

Caratteristiche del corso

  • Formazione teorico/pratica450 Ore
  • Tirocinio curriculare720 Ore (6 mesi)
  • Indennità di tirocinio600 € / mese
  • Percorso formativo integrato gratuito

@2022 ENFAP Umbria srl | P.IVA: IT03626520542 | Privacy Policy | Cookie Policy | Numero REA: PG - 310189 | Capitale sociale versato: € 10.000,00 | Credits by Iktome Adv

Compila il form per contattarci