Home // Attività // Corsi per aziende // Fondi Interprofessionali // Per aderire a FART Per aderire a Fondartigianato

A) In fase di compilazione della “Denuncia Aziendale” (ex Mod.DM10/2), riempire l’opzione relativa all’Adesione ai Fondi Interprofessionali:

  • selezionando il codice “FART“;
  • indicando il numero dei dipendenti interessati all’obbligo contributivo.

B) Trasmettere la denuncia all’ INPS all’interno del flusso UNIEMENS (è sufficiente effettuare la procedura di adesione una sola volta).

L’Istituto renderà disponibile successivamente l’attestazione della denuncia.

L’azienda è già tenuta per legge al versamento del contributo pari allo 0,30% del monte salari. Scegliendo di aderire a Fondartigianato fa si che quel contributo possa essere utilizzato in modo diretto e semplice per il proprio bisogno formativo.

Attenzione: in caso di precedente adesione, l’iscrizione a Fondartigianato sarà valida solo se sarà stata contestualmente compilata anche l’opzione di “Revoca”.

In questo caso ENFAP Umbria offre i seguenti servizi alle imprese:

  • Verifica del versamento al FART;
  • Raccolta del fabbisogno formativo e individuazione del percorso formativo necessario;
  • Raccolta della documentazione aziendale;
  • Redazione del progetto e sua presentazione al Fondo FART in qualità di Enfap Umbria come attuatore accreditato;
  • Individuazione del Docente, qualora l’azienda non indichi una sua preferenza;
  • Costruzione del calendario;
  • Gestione documentale e degli adempimenti verso l’ente finanziatore;
  • Messa a disposizione della piattaforma Microsoft Teams per la realizzazione della formazione sincrona a distanza (FAD);
  • Tutoraggio, Coordinamento e gestione delle pratiche richieste dal FART;
  • Gestione documentale per la certificazione e rendicontazione dell’attività formativa;
  • Redazione e consegna degli attestati di frequenza sotto scritti dagli Enti Bilaterali e dall’agenzia (ciascun partecipante deve frequentare almeno l’80% delle ore previste per ottenere l’attestazione).

E’ possibile presentare progetti contenenti percorsi formativi afferenti a diverse tematiche (Comunicazione, Marketing, informativa, sistemi di gestione, sistemi innovativi di produzione/servizi ecce cc), è esclusa da tali finanziamenti la formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Destinatari e partecipanti dei percorsi sono i dipendenti dell’azienda per i quali si versa al FART.

Il numero minimo dei partecipanti a progetto è 3 e i percorsi formativi possono avere una durata da minimo 12 ore a massimo 82 ore, secondo il fabbisogno e il budget economico a disposizione di Enfap Umbria.

Le prossime progettualità prevedibilmente saranno presentate a Maggio 2021.

Sei un’azienda e vuoi avere al tuo fianco lavoratori formati?

Compila il form per contattarci

Compila il form per contattarci